M-Sport e Orange1 Racing all’attacco  del Sanremo con Campedelli

La seconda prova del Campionato Italiano, il 66esimo Rally di Sanremo, vede Orange1 Racing e Simone Campedelli pronti ad entrare in azione.

Dopo l’ottimo secondo posto ottenuto nel Rally Il Ciocco che ha aperto il Tricolore 2019, gara del debutto per la collaborazione fra M-Sport, Pirelli e Orange1 Racing, è giunto il momento di misurarsi sulle selettive prove speciali del Rally di Sanremo, uno degli appuntamenti più prestigiosi dell’intero panorama mondiale e che nella serie iridata ha scritto significative pagine di storia della specialità. Una gara vecchio stampo, il Sanremo, con speciali lunghe, impegnative e insidiose, alcune in orari notturni, come purtroppo oggi accade sempre più di rado.

Si parte nel primo pomeriggio di venerdì 12 con la prova spettacolo di Porto Sole, poi si passa i classici crono di Vignai, Monte Bignone e San Romolo (già alla luce dei fari), per andare a concludere la prima fase di gara nella notte fra venerdì e sabato 13 con la Mini Ronde di Coldirodi (29 km) e la piesse di San Romolo (14 km). Sarà una notte di passione e di sfide, che preparerà al gran finale di sabato, quando sono in cartellone le speciali di Testico, Colle San Bartolomeo e Colle d’Oggia. Su tutto aleggia poi l’incognita delle condizioni meteo. E proprio la variabilià della situazione atmosferica, dunque del fondo delle prove speciali, sarà determinante nel risultato finale.

“E’ esattamente così – esordisce Simone Campedelliil Sanremo è un rally tecnico e da ‘leggere’ nelle sue varie sfaccettature. E’ annunciata una grande incertezza a livello di meteo, con alternanza prevista fra pioggia e sole, ma va bene così: questi sono i rally!“.

Dopo l’inizio dell’avventura in collaborazione con M-Sport, la Pantera Alata di Orange1 Racing si sente pronta all’esame:

‘Sanremo è un rally che mi piace – continua Campedelli – per tutti i motivi che abbiamo analizzato, che ne fanno un rally difficile. Proprio per questo abbiamo svolto test ancora più approfonditi con M-Sport e Pirelli, al fine di preparare al meglio la macchina e le gomme. Avevamo bisogno di lavorare sui set up della Fiesta R5, per evitare i piccoli errori che ci hanno fatto perdere secondi preziosi al Ciocco, dove avremmo potuto vincere senza il terreno perso all’inizio. Abbiamo lavorato bene e siamo pronti; anche per difendere la leadership della Ford nella Classifica Costruttori’.

Improntato all’ottimismo l’atteggiamento di Armando Donazzan: ‘Abbiamo davvero tutto per puntare a disputare una gara di vertice – esordisce il vulcanico Presidente di Orange1 Racingperché tutti nel pre-gara, a cominciare dai nostri due principali partner tecnici, M-Sport e Pirelli, hanno lavorato bene, con grande concentrazione. E io li voglio ringraziare, perché tutti quanti non si sono limitati a provare e valutare con Simone le possibili soluzioni di set up per la gara ma ci hanno messo un impegno personale che va oltre le normali competenze professionali’.

Lufficio stampa Orange1 Racing

Le classifiche del Tricolore

Conduttori: 1. Basso 15 punti; 2. Campedelli 12; 3. Rossetti 10; 4. Breen 8; 5. Albertini 6

Costruttori: 1. Ford 12 punt; 2. Citroen 10   

Il calendario
22-23 marzo Rally Il Ciocco Asfalto; 12-14 aprile Rally di Sanremo Asfalto; 9-12 maggio Targa Florio Asfalto; 14-16 giugno Rally Italia  Terra*; 19-21 luglio Rally Roma Asfalto; 30-31 agosto Rally Friuli Asfalto; 10-12 ottobre Rally Due Valli Asfalto; 22-24 novembre Tuscan Rewind Terra**

*due gare con coefficiente 0,75 ciascuna
**  coefficiente 1,5

Il programma del Rally di Sanremo

Venerdì 12

Sanremo ore 14.45 Partenza

Porto Sole ore 14.59 Ps 1

Sanremo ore 15.11 e ore 20 Riordinamento

Sanremo ore 16.36 e ore 23 Parco assistenza

Sabato 13

Vignai ore 00.04 Ps 5

San Romolo ore 1.16 Ps 6

Sanremo ore 2.11 e ore 13.42 Riordinamento

Sanremo ore 10.11; ore 15.33 e ore 18.45  Parco assistenza

Testico ore 17.16 Ps10 (ultima)

Sanremo ore 19 arrivo in Corso Imperatrice

Leave a comment

© ORANGE1RACING - 2019 | Privacy Policy | Credits